Parliamo di cambiamento: le regole del Feng Shui per le finestre di casa

Infissi_Feng

Se non cambi, muori. Affronta i tuoi dubbi e le tue in paure in merito e buttati in una nuova avventura. Inizia dalle piccole cose, parti da un Kiss. Un bacio, direte voi? Anche, magari dato in un momento non scontato della giornata.

Kiss però è un acronimo usato nell’informatica, che sta per Keep It Simple, Stupid, ossia “rimani sul semplice, stupido. Inizia a cambiare la tua vita dalle piccole cosucce quotidiane. Perché non cambiare qualcosa nella propria casa e seguire la filosofia delle regole del Feng Shui ? Questo stile di vita aiuterebbe a  vivere meglio il nostro nido,  potrebbe risultare la soluzione ideale a cui ispirarsi per dare una ventata di leggerezza alla nostra casa.

Ecco alcuni consigli che hanno a  che fare con il mio settore di competenza: i serramenti.
Poi da lì magari si procede a nastro!

estate feng_shui

Non sono una consulente d’arredo e neanche una interior designer. Sono piuttosto un’autodidatta ma con esperienza, visto che mi occupo di infissi, interni ed esterni, già da un po’.

D’altronde, sono fermamente convinta che anche le porte e le finestre siano elementi ideali per diventare complici del vostro arredamento.

Anche con la scelta degli infissi si può seguire la moda del momento, in ambito domestico: arredare con il Feng Shui.

Questa antica arte geometrica che coniuga filosofia ed architettura nel costruire e nell’arredare, favorisce il nostro benessere interiore a casa oppure in ufficio.

Scegliere gli infissi, meglio se in PVC – dove e come posizionarli può farci trovare l’equilibrio tra armonia ed energia.

Scorrevole bianca

Per le finestre, le forme da preferire sono quelle rettangolari o quadrate. Meglio un ambiente con molte finestre. Assicurano una buona circolazione dell’ aria e, di giorno, una sufficiente illuminazione. Se la luce dovesse risultare troppo forte, va schermata con tende perché è conduttrice di quella che per gli orientali è l’influenza negativa: Sha. Non installare le finestre di fronte alle porte per non permettere al Ch’i vitale di uscire troppo velocemente dalla casa, senza arrecarci alcun beneficio.

Il Feng Shui consiglia di porre sulle finestre elementi di controllo dell’energia basati sui cinque elementi fondamentali.

ACQUA: un acquario;
METALLO: sculture ed oggetti di ferro;
LEGNO: piante da appartamento, decorazioni verdi;
FUOCO: candele rosse o incenso;
TERRA: vasi di pietra, terracotta.

Fate particolare attenzione alle finestre rivolte su una strada trafficata. Le automobili non devono turbare l’armonia e la tranquillità della casa, o dell’ufficio.
Ultima indicazione, ma non meno importante: per agevolare il flusso energetico del Feng Shui è bene ventilare frequentemente l’ambiente.

Insomma, ecco qualche dritta interessante – almeno secondo me – per dare nuova linfa al nostro ambiente quotidiano. E vai con il cambiamento!!

 

Gli infissi e il Feng Shui
Tagged on:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *